\\ Home Page : Articolo : Stampa
Formazione in campo giuridico
Di Admin (del 08/11/2007 @ 20:15:22, in formazione giuridica, linkato 3865 volte)
Formazione in campo giuridico


Formazione giuridica (Copyright foto moxduul - Fotolia.com)Sulla base dell'esperienza maturata in campo professionale, didattico e scientifico, l'Avv. Giuseppe Briganti è in grado di erogare attività di formazione universitaria, post-universitaria e professionale nelle materie di propria competenza

L'assistenza può essere fornita presso il docente, presso il discente o a distanza

Le materie possibile oggetto di attività didattica sono le seguenti: diritto privato (diritto civile e commerciale), diritto processuale civile, diritto del lavoro, diritto internazionale, diritto e procedura penale, diritto delle nuove tecnologie informatiche e di Internet, privacy

Qualità, flessibilità, trasparenza caratterizzano il servizio. Tempi, modi e compensi vengono concordati con ciascun interessato in base alle sue specifiche esigenze, all'impegno richiesto al docente e cercando di contemperare al meglio gli impegni del discente con quelli del docente

Alcuni esempi di possibile attività didattica:
- Formazione professionale
- Formazione per avvocati
- Formazione in materia di privacy, diritto delle nuove tecnologie informatiche e di Internet
- Formazione nella Pubblica Amministrazione
- Assistenza a chiunque abbia necessità o desiderio di approfondire la conoscenza delle materie citate, a qualunque livello

Assistenza nella preparazione di esami, concorsi ecc.:
- Assistenza nella preparazione di esami universitari
- Assistenza nella preparazione dell'esame di avvocato: prova scritta, con assegnazione e correzione di pareri, e prova orale

Attenzione: Naturalmente non può essere garantito il superamento dell'esame/concorso o quant'altro. L'impegno assunto rappresenta un'obbligazione di mezzi, e non di risultato

Formazione on-line

E' possibile svolgere l'attività didattica anche in audio/video conferenza tramite
Skype o altri software analoghi, previ accordi presi tramite e-mail

Lezioni on-line con Skype

Con questo nuovo servizio è possibile svolgere lezioni private in audio/video conferenza tramite Skype

Il servizio viene fornito dall'Avv. Giuseppe Briganti a pagamento. Il costo del servizio è di 40 centesimi di euro per minuto di conversazione (Iva e Cpa comprese e salva eventuale ritenuta d'acconto). Diverso compenso può essere concordato a seconda delle specifiche esigenze dell'interessato

La chiamata non comincia subito a pagamento: solo a seguito di specifica successiva accettazione del cliente viene infatti dato il via all'applicazione della tariffa

Importante: per poter usufruire del servizio è necessario installare Skype e avere relativo credito disponibile.

Assistenza didattica on-line con Skype!
Lezioni private in audio/video conferenza
Chiama con Skype!
Euro 0,40 al minuto (Iva e Cpa comprese)

Informativa sulla privacy
Informazioni sul funzionamento del servizio

Nel caso di non disponibilità del docente, inviare un e-mail all'indirizzo avv.briganti@iusreporter.it per fissare un appuntamento on-line
L'accordo è soggetto, ove applicabile, alla disciplina sui contratti a distanza di cui agli artt. 50 e segg. del Codice del Consumo (D.L.vo 206/2005). L'accordo non è soggetto a diritto di recesso ai sensi dell'art. 55 del predetto provvedimento


Una definizione di formazione a distanza da
Wikipedia:

La formazione a distanza nasce per svincolare l'intervento didattico dai limiti posti dalla copresenza fisica e il suo sviluppo è stato profondamente influenzato da quello parallelo delle tecnologie della comunicazione.
Solitamente, infatti, si suole distinguere tra tre generazioni diverse, in base al tipo di supporto utilizzato.
Così, la formazione a distanza di prima generazione sarebbe quella che ha sfruttato, verso la fine dell'Ottocento, lo sviluppo delle reti di trasporto e dei servizi postali per diffondere materiali cartacei a studenti che difficilmente avrebbero potuto raggiungere le sedi scolastiche.
La formazione a distanza di seconda generazione sarebbe segnata dall'introduzione delle tecnologie audiovisive, le quali hanno potenziato una cultura dell'immagine, meno elitaria rispetto alla scrittura, e una maggiore personalizzazione dei tempi e modi di fruizione.
La terza generazione, infine, sarebbe quella nata dall'impiego delle tecnologie informatiche e telematiche dove molti dei materiali in formato cartaceo sono stati sostituiti dai libri elettronici.
Tale distinzione, per quanto concettualmente efficace, rischia tuttavia di oscurare l'importanza assunta dai paradigmi educativi e dalle teorie della conoscenza presupposte nell'evoluzione del settore. In particolare, per quanto riguarda la formazione a distanza che si basa sulla telematica e che viene generalmente denominata come e-learning, non bisogna dimenticare come essa assuma l'interazione tra tutti i partecipanti al progetto educativo come suo elemento centrale. E' proprio in questo, infatti, che essa si distingue dai sistemi che l'hanno preceduta. L'utilizzo delle nuove tecnologie, da solo, non basta a dar conto del cambiamento. Si pensi, ad esempio, al Computer Based Training che, pur sfruttando le macchine informatiche, costituiva ancora una forma di apprendimento trasmissivo. Ciò che si verifica oggi, nella società della conoscenza, è invece l'emergere di un paradigma costruttivista della conoscenza.

Formazione a distanza. (29 agosto 2007). Wikipedia, L'enciclopedia libera. Tratto il 17 settembre 2007, 20:03 da http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Formazione_a_distanza&oldid=10632642.

Una definizione di e-learning da Wikipedia:

Per e-learning si intende un'attività formativa (rivolta a utenti adulti, studenti universitari, studenti delle superiori, insegnanti, ecc.) che prevede:
  • l'utilizzo della connessione in rete per la fruizione dei materiali didattici e lo sviluppo di attività formative basate su una tecnologia specifica, detta "piattaforma tecnologica" (Learning Management System, LMS);
  • l'impiego del personal computer (eventualmente integrato da altre interfacce e dispositivi) come strumento principale per la partecipazione al percorso di apprendimento;
  • un alto grado di indipendenza del percorso didattico da vincoli di presenza fisica o di orario specifico;
  • il monitoraggio continuo del livello di apprendimento, sia attraverso il tracciamento del percorso che attraverso frequenti momenti di valutazione e autovalutazione;
  • la valorizzazione di:
    • multimedialità (effettiva integrazione tra diversi media per favorire una migliore comprensione dei contenuti);
    • interattività con i materiali (per favorire percorsi di studio personalizzati e di ottimizzare l'apprendimento);
    • interattività umana (con i docenti/tutor e con gli altri studenti - per favorire, tramite le tecnologie di comunicazione in rete, la creazione di contesti collettivi di apprendimento).
L'e-learning sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet per fornire formazione sincrona e/o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento e in ogni luogo in cui esista una connessione online. Questa caratteristica, unita alla tipologia di progettazione dei materiali didattici, portano a definire alcune forme di e-learning come "soluzioni di insegnamento centrato sullo studente".

E-learning. (15 settembre 2007). Wikipedia, L'enciclopedia libera. Tratto il 17 settembre 2007, 20:05 da http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=E-learning&oldid=10948365.

Glossario di e-learning su Wikipedia