\\ Home Page : Articolo : Stampa
ADR. Parere pro veritate. Una valutazione neutrale del Vostro caso per risolvere una lite
Di Admin (del 06/11/2007 @ 21:45:49, in parere pro veritate, linkato 4303 volte)
ADR > Parere pro veritate


Ciascuna delle parti coinvolte in una controversia può richiedere all'Avv. Giuseppe Briganti un parere pro veritate, vale a dire un motivato parere con cui viene esposta la soluzione giuridica delle questioni prospettate.

Il giurista, esperto della materia ed imparziale, in sostanza dice quale delle parti ha ragione, secondo il diritto e nell'interesse della verità.

Il parere pro veritate è particolarmente adatto a risolvere, in tempi rapidi e con costi ridotti, quelle questioni squisitamente giuridiche che non richiedono attività istruttoria e lascia intravedere quale potrebbe essere la decisione di un giudice in ordine alla controversia.

Il parere non vincola le parti, ma la soluzione in esso esposta consente loro di decidere ponderatamente se eventualmente comporre la lite, rimettendosi ad esso.

La prestazione del parere è soggetta alle medesime regole della consulenza on-line. Il compenso verrà determinato sulla base delle vigenti tariffe forensi.

Le parti possono far pervenire all'Avv. Briganti copia della documentazione ritenuta utile ai fini della redazione del parere nonché loro osservazioni scritte.

Richiedi, senza impegno, maggiori informazioni


Osservatorio ADR